Fase 3: Produzione CDR

La frazione di sottovaglio 180 mm in uscita dal vaglio rotante secondario, viene convogliata al separatore balistico, questa macchina divide il materiale in tre flussi:

  • La frazione leggera plastica in film, carta, stracci , subisce una deferizzazione e successivamente viene inviata al mulino a coltelli per riduzione volumetrica. Il CDR  così prodotto viene depositato in aree dedicate per il successivo invio a impianti di termovalorizzazione per la produzione di energia elettrica.
  • La frazione pesante, costituita da plastiche rigide e legno che viene inviata alla pressa scarti ;
  • La frazione fine, passante per fori da 8-10 mm dei rastrelli separatori, che viene inviata alla pressa scarti.

 

Per accedere a tutti i servizi