Raccolta differenziata del verde

Per raccolta del verde si intende il conferimento di potature di piante di orti e giardini privati, il taglio dell'erba, gli sfalci, i residui delle estirpazioni delle piante infestanti, foglie, ramaglie.

I grandi quantitativi di erba, così come le ramaglie ingombranti, devono essere conferite presso i centri di raccolta o altro luogo autorizzato, ad esempio contenitori di grandi dimensioni (benne).

Per non sbagliare:

  • Il verde va conferito negli appositi cassonetti in piccole fascine, per ridurne volume e dimensione;
  • Questi rifiuti devono essere conferiti sfusi.
  • Non vanno utilizzati sacchi o scatole di legno o cartone.
  • Comportamenti scorretti portano a un innalzamento dei costi per l’utenza, derivati dalle spese sostenute per la separazione dei materiali impropri da quelli compostabili;
  • Il materiale va sempre depositato all’interno del cassonetto e mai all’esterno.

 

Scegliendo il nome del proprio Comune di residenza nell'apposito spazio, è possibile accedere alla pagina dedicata, che permette di conoscere nel dettaglio la metodologia di conferimento utilizzata, i colori dei cassonetti e tutte le informazioni riferite alla raccolta differenziata nel territorio comunale, compresa l'ubicazione e gli orari di apertura dei Centri di raccolta.

Per accedere a tutti i servizi