Raccolta differenziata della frazione organica

Raccogliere la frazione organica significa separare dal resto dei rifiuti scarti alimentari, ceneri spente del caminetto, fondi di caffè, filtri per il tè, piantine e fiori recisi, fazzoletti e tovaglioli di carta, rifiuti vegetali, ecc.

NON vanno conferiti in questi contenitori materiali di origine non organica come pannolini, assorbenti, stracci, gusci di mitili, molluschi, ossa prive di scarto alimentare.

Per non sbagliare:

  • Separare correttamente la frazione organica dal resto dei rifiuti;
  • Utilizzare, in casa, il contenitore sottolavello con i sacchetti biodegradabili forniti inizialmente da Net Spa all’avvio della raccolta.
    Per i soli utenti di Udine i sacchetti sono disponibili in tutte le sedi della società, nelle circoscrizioni cittadine.
  • Conferire il sacchetto, chiuso, negli appositi contenitori stradali.
  • Si ricorda che possono essere utilizzati qualsiasi tipo di sacchetto purché biodegradabile.
Scegliendo il nome del proprio Comune di residenza nell'apposito spazio, è possibile accedere alla pagina dedicata, che permette di conoscere nel dettaglio la metodologia di conferimento utilizzata, i colori dei cassonetti e tutte le informazioni riferite alla raccolta differenziata nel territorio comunale, compresa l'ubicazione e gli orari di apertura dei Centri di raccolta.

Non dimentichiamo che:

  • Conferire correttamente la frazione organica significa abbassare i costi di trattamento;
  • E’ possibile continuare ad effettuare il compostaggio domestico e avere uno sconto sulla parte variabile della tariffa, riducendo alla fonte i rifiuti immessi nel sistema di raccolta;
  • La porzione di rifiuti destinata al processo di selezione e compostaggio è una delle più consistenti e inquinanti tra tutti i rifiuti e la messa in pratica di sistemi di raccolta differenziata permette di ridurre la necessità di ricorrere a tradizionali vie di smaltimento come l'inceneritore e la messa in discarica;
  • Una corretta differenziazione dell’umido può innalzare le percentuali totali di raccolta anche del 20%;
  • L’avvio a recupero dei rifiuti organici, da parte di Net S.p.A., permette di ottenere il compost, utilizzato nei terreni agricoli come fertilizzante e attivatore biologico per aumentare la biodiversità del suolo.

 

Per accedere a tutti i servizi