Raccolta indifferenziata

Si tratta della parte dei rifiuti che l’utente non può differenziare o recuperare: scarti da cucina, residui di pulizia delle case, tessuti, gomma, pelle, cuoio, carta sporca o plastificata e tutti i rifiuti che non rientrano tra quelli da conferire negli appositi contenitori stradali.

Per non sbagliare:
  • È necessario servirsi sempre di sacchetti o altri contenitori chiusi e idonei a impedire la fuoriuscita di sostanze maleodoranti. 
  • È vietato conferire i rifiuti al di fuori dai contenitori. Questi comportamenti comportano inutili spese a carico degli utenti, oltre a sanzioni a carico dei trasgressori e al mancato rispetto degli addetti al servizio di raccolta.
Scegliendo il nome del proprio Comune di residenza nell'apposito spazio, è possibile accedere alla pagina dedicata, che permette di conoscere nel dettaglio la metodologia di conferimento utilizzata, i colori dei cassonetti e tutte le informazioni riferite alla raccolta differenziata nel territorio comunale, compresa l'ubicazione e gli orari di apertura dei Centri di raccolta.
Non dimentichiamo che:
  • Non è consentito parcheggiare l'auto davanti al cassonetto. Le operazioni di vuotatura sono effettuate con mezzi automatizzati ed è necessario quindi lasciare sufficiente spazio di manovra davanti e di fianco al cassonetto.
  • I cassonetti vengono lavati con appositi automezzi sia nella parte interna che in quella esterna usando getti di acqua calda ad alta pressione; successivamente vengono trattati con appositi prodotti igienizzanti.
  • Il servizio viene svolto con un sistema altamente automatizzato. La squadra operativa è composta dal solo autista in sostituzione della tradizionale squadra di tre unità.

 

Per accedere a tutti i servizi