Impianto di selezione meccanica di via Gonars 40 - Udine

L'impianto di selezione dei rifiuti urbani (R.U.) di via Gonars è ininterrottamente in funzione dal 1999, a seguito della realizzazione degli ultimi interventi per il contenimento degli impatti di tipo ambientale.
L'impianto di selezione meccanica (in rispondenza ai dettami dele Leggi 22/1997, 150/2006 e 205/2010) consente di separare e recuperare dai rifiuti urbani la frazione secca, i materiali ferrosi e i materiali non processabili, permettendo così di produrre CDR (Combustibile Derivato dai Rifiuti) destinato alla termovalorizzazione e di rendere inerti e non più putrescibili gli eventuali conferimenti a ulteriori impianti di recupero.

COSA DEVE FARE IL CITTADINO?
Affinché l'impianto di selezione dei rifiuti funzioni al meglio è importante che i cittadini eseguano la raccolta differenziata in maniera corretta, come da indicazioni fornite da Net S.p.A.
In particolare è necessario:

  • Evitare di gettare nei cassonetti per la raccolta dei rifiuti urbani materiali non processabili di grosse dimensioni che possono danneggiare l'impianto, batterie, accumulatori, prodotti infiammabili, tossici e nocivi.
  • Raccogliere in maniera separata tutti i rifiuti riciclabili (carta, plastica, medicinali, ecc.).
  • Raccogliere in particolare il vetro, in modo da aumentare la percentuale di recupero e determinare un sensibile risparmio economico.
     

DATI TECNICI DELL'IMPIANTO

  • Superficie totale dell’insediamento: 52.000 mq
  • Superficie coperta dell’impianto: 15.000 mq
  • Potenzialità nominale dell’impianto: 149t/settimana
  • Potenzialità annua dell'impianto: 75.000 t/a
  • Giorni di lavorazione media annua: 300gg
  • Produzione CDR: 35%
  • Produzione metalli ferrosi: 1-2%
  • Scarti di produzione: 49%
  • Scarti di ingombranti: 1-2%
  • Perdite di processo: 13%

 

Per accedere a tutti i servizi