La differenziata cresce e supera il 72% con i cittadini "green"

tavagnacco
Tavagnacco. Parola d'ordine, differenziare. I residenti del Comune di Tavagnacco sono tra i più sensibili e responsabili della provincia di Udine quando si parla di raccolta differenziata dei rifiuti: in un anno la percentuale complessiva, seppur lievemente, è cresciuta: si è passati infatti dal 71,19% al 72,18%. Il quadro presentato da Net nel rapporto di sostenibilità è questo: nel 2016 erano 1.689 le tonnellate di indifferenziata, ossia di secco non riciclabile (con 112 chilogrammi per abitante) e 4.174 quelle di differenziata (278) mentre nel 2017 sono state 1. 711 le tonnellate di indifferenziata (114 ) e 4.441 quelle di differenziata (296). «I dati confermano l'impegno costante dei cittadini nella diversificazione delle tipologie dei rifiuti: questo consente di tenere sotto controllo anche i costi di smaltimento» commenta l'assessore all'Ambiente, Paolo Abramo. Considerando i singoli materiali riciclati si nota un incremento della differenziata della plastica (da 446 tonnellate a 458), del vetro (da 511 a 533), dei metalli (da 59 a 65) e anche del verde (da 736 a 964). In calo unicamente il dato relativo alla carta (da 990 a 981). «Questi numeri confermano anche la validità del modello di gestione della raccolta differenziata porta a porta introdotta dieci anni fa Tavagnacco grazie a Mario Pezzetta e Chiara Comuzzo, allora rispettivamente sindaco e assessore all'ambiente. Un sistema che hanno voluto e saputo applicare - conclude l'amministratore comunale -. Con la collaborazione e la coscienza civica di larghissima parte della cittadinanza, che ringrazio, noi ora raccogliamo i frutti di questa piccola "rivoluzione" che ci consente di dare il nostro contributo a preservare l'ambiente che ci circonda per vivere in un mondo più pulito». Si parla infatti anche di 3.101 tonnellate di emissioni di anidride carbonica potenzialmente evitate e 1.100 tonnellate di petrolio risparmiate. --M.T.

Messaggero Veneto del 28/11/2018
Pagina 35, Edizione Udine