Udine è il capoluogo con la tariffa rifiuti più bassa del Fvg

Analisi del centro studi di Net: in città si paga 160,09 euro Virtuosi anche i comuni di Cividale e Malborghetto-Valbruna
Lo studio di Net spaIl centro studi di Net Spa, l'azienda più grande del Friuli Venezia Giulia che si occupa di igiene ambientale, ha analizzato tutte le tariffe che le diverse amministrazioni comunali applicano per sostenere i servizi di raccolta rifiuti sul loro territorio, arrivando a individuare una classifica di economicità.Le tariffe più basseTra i capoluoghi di provincia del Fvg Udine è la realtà comunale meno cara: i residenti pagano di media 160,09 euro l'anno. Anche a Cividale (comune con più di 10 mila abitanti) e Malborghetto-Valbruna (meno di 10 mila) i cittadini spendono una cifra inferiore rispetto a realtà simili, rispettivamente 147,73 euro e 69,17 euro.I risultati di UdineChe Udine fosse ai vertici della regione, lo si poteva già prevedere. La città friulana da alcuni anni è ai vertici della classifica nazionale di Cittadinanzattiva per economicità. I 160,09 euro medi conteggiati da Net Spa la pongono al primo posto tra i capoluoghi di provincia.

Messaggero Veneto del 10/07/2018
Pagina 23, Edizione Gorizia