Il comune più riciclone domani pulisce anche l’ambiente

buja
BUJA Sono Buja e Tricesimo i due Comuni, fra quelli serviti dalla Net di Udine, più “ricicloni”. In entrambe le comunità la raccolta differenziata è arrivata all'84%, la percentuale più alta registrata lo scorso anno. Dopo di loro, ai vertici della classifica si posiziona Cassacco con l'80% e subito dopo Visco, Pocenia e Bicinicco Trivignano Udinese, Talmassons, Mereto di Tomba e Tavagnacco con oltre il 70%. Anche per Udine, nonostante le più ampie dimensioni del capoluogo friulano rispetto agli altri Comuni, il dato è aumentato arrivando al 67%. In generale si registra un incremento dei volumi di raccolta differenziata soprattutto per carta, plastica, vetro, organico. «I numeri ci confermano che il “modello Net” funziona – ribadisce il direttore generale Massimo Fuccaro –. I cittadini sono sempre più virtuosi, come dimostra la soglia del 65% superata già dalla maggior parte dei comuni friulani serviti dalla nostra azienda». «Con oltre 110 dipendenti e oltre 150 mezzi, la Net sta puntando a migliorare la quantità e la qualità della raccolta differenziata, mantenendo – spiega Fuccaro –le tariffe competitive, con sistemi integrati che superano i tradizionali cassonetti di prossimità, affiancati da raccolte domiciliari spinte per le utenze domestiche e non su alcune o su tutte le frazioni merceologiche e da servizi a chiamata personalizzati». Intanto, sempre sul fronte del rispetto dell’ambiente, a Buja domani, sabato, è in programma l’iniziativa “Netin Buje”, giornata ecologica promossa dall’amministrazione comunale che ha già raggiunto una partecipazione di ben 80 persone provenienti dal mondo associativo ma non solo. Il ritrovo per tutti i partecipanti all’iniziativa è fissato alle 7.45 nell’area festeggiamenti di Ursinins Grande. (p.c.)

Messaggero Veneto del 11/03/2016
Pagina 34, Edizione gorizia, nazionale