Al via il progetto sulla differenziata rivolto a 120 scolari

tarvisio
di Giancarlo Martina wTARVISIO Sarà avviato entro il mese di novembre il progetto riguardante una campagna di sensibilizzazione ambientale, sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti, rivolto agli scolari delle scuole primarie di Tarvisio città e Centrale. L’Istituto omnicomprensivo Ingeborg Bachmann ha deliberato in maniera favorevole sulla proposta in merito, avanzata dal sindaco Carlantoni. «L’iniziativa, che sarà finanziata dall’amministrazione comunale con la partecipazione della società Net di Udine – spiega il vicesindaco assessore ai servizi ambientali Renzo Zanette – ha come obiettivo quello di informare, sensibilizzare ed educare la popolazione scolastica sulla gestione integrata dei rifiuti, con particolare attenzione allo sviluppo del riciclo dei rifiuti domestici, ai fini del raggiungimento degli obiettivi percentuali di raccolta differenziata prefissati». Il programma della campagna coinvolgerà dieci classi per un totale di circa 120 scolari. E si prevede che nell’anno scolastico 2015/16 siano svolte le seguenti attività: 40 ore di laboratorio da svolgere in classe, un concorso a premi e la festa finale, con la presentazione degli elaborati e le premiazioni del concorso. «La festa finale – annuncia infine Zanette - sarà in concomitanza con l’organizzazione di una giornata ecologica lungo la pista ciclabile Alpe Adria. È indubbio che questa è una proposta importante per il nostro territorio, che implementa l’offerta formativa scolastica anche perche è rivolta alle future generazioni, che ci auguriamo siano protagoniste di una cultura e di una sensibilità ambientale più attenta».

Messaggero Veneto del 30/10/2015
Pagina 47, Edizione gorizia, nazionale