Elenco TitoliStampa questo articolo
 
GIOVEDÌ, 01 MAGGIO 2014
 
Pagina 19 - Cronache
 
Tetra pak raccolto con la carta Parte una campagna informativa
 
 
 
 

Udinesi virtuosi nella raccolta differenziata di carta e cartone. Nell’arco di tredici anni nel territorio comunale, infatti, la percentuale del riciclo è abbondantemente raddoppiata, passando dalle 3.600 tonnellate ritirate nel 2000 alle circa 8.248 nel 2013. Ma si può fare ancora di più. Con il progetto “La carta è preziosa. Parola di albero!” il Comune e la Net spa hanno avviato una campagna informativa volta a ricordare agli utenti che anche le confezioni Tetra pak (come i contenitori del latte o quelli dei succhi di frutta) vanno inserite in questa frazione di rifiuti. L’iniziativa – che vede la collaborazione di Tetra Pak Italia (finanziatore del progetto) e di Fantambiente srl – interesserà tutta la città. Ad ogni utenza saranno distribuite cartoline informative e, inoltre, sono previste una campagna affissioni e la realizzazione di un sito web dedicato al tema del riciclo della carta con approfondimenti e curiosità. «L’iniziativa rientra in un progetto più ampio della Net – ha spiegato il direttore generale dell’azienda, Massimo Fuccaro, accompagnato ieri in conferenza stampa dal responsabile del servizio tecnico Marco Bottosso – che vuole aumentare la sensibilità ambientale della popolazione. A partire dal 2008, come effetto della crisi, è diminuito il Pil e, di conseguenza, i consumi delle famiglie e la produzione di rifiuti. Anche la carta segue questo trend, ma parallelamente c’è una crescita della raccolta differenziata di questa frazione, che al 90% può essere riutilizzata. I cittadini di Udine – ha sottolineato ancora – sono tra i migliori in Italia: nel 2013 hanno raccolto circa 8.300 tonnellate di carta, pari a circa 83 kg per abitante contro una media nazionale di 50 kg. Tutto questo si traduce in un minor impatto ambientale e in un risparmio economico anche nella bolletta». E nei primi tre mesi del 2014 la raccolta della carta è arrivata a 2.200 tonnellate. Soddisfatto il sindaco Furio Honsell (accompagnato ieri in conferenza stampa dall’assessore all’Ambiente Enrico Pizza) che ha sottolineato come «il riciclo e la raccolta differenziata rappresentino un indice della civiltà dei cittadini» e come Udine, «proprio grazie all’impegno dei cittadini, sia in linea con gli obiettivi indicati dall’Ue». «Non tutti sanno – ha indicato infine Chiara Lo Presti, presidente di Fantambiente srl – che i contenitori Tetra pak si raccolgono con la carta per poi essere trasformati in nuovi prodotti di qualità». (l.p.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA