Elenco TitoliStampa questo articolo
 
VENERDÌ, 29 LUGLIO 2011
 
Pagina 21 - Cronache
 
Pendolari dei rifiuti, un centinaio di multe
 
PiU’ controlli
 
 
 
 

Il problema è certamente vecchio, ma adesso si ripresenta in forme non più tollerabili. Il Comune di Udine dice dunque basta alla gente, e anche alle piccole imprese, che arrivano dai paesi fuori città e buttano i propri sacchetti di immondizia nei contenitori ai lati delle strade udinesi. Anche in quelli più piccoli, visto che di recente circa 300 di quelli da 3.600 o 2.400 litri sono stati sostituiti con altri da 240 litri. Da qualche tempo gli addetti della Net, assieme agli agenti della polizia municipale, hanno pertanto intensificato i controlli predisponendo le relative sanzioni. Un centinaio finora le multe comminate (che possono arrivare fino a 1.200 euro), come fa sapere l’assessore Croattini, per violazione al regolamento comunale sull’ecologia (che riguarda anche chi, in centro, non rispetta le giornate di conferimento del “porta a porta”). Molti fra i non residenti sorpresi a buttare immondizie nei cassonetti in città sono stati sorpresi in flagranza, mentre all’identità di altri si è risaliti aprendo i sacchetti e analizzando il contenuti alla ricerca di scontrini, lettere o etichette che portino all’identità di chi se n’è disfatto. Multe anche a coloro che vengono scoperti a gettare rifiuti, talora ingombranti, fuori dai cassonetti.