EMERGENZA COVID-19

Vademecum per la corretta raccolta dei rifiuti domestici in tutti i comuni.

NUOVE REGOLE ISS: RITORNA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA ANCHE PER CHI E' POSITIVO.

L’Istituto Superiore di Sanità aggiorna le disposizioni in materia di gestione dei rifiuti urbani con la “Nota tecnica sulla gestione dei rifiuti urbani associata al virus SARS-CoV-2” che sostituisce tutte le precedenti.
Di seguito le nuove linee guida per la raccolta dei rifiuti domestici:
gli utenti positivi al Covid continuano a differenziare le varie frazioni dei rifiuti secondo le consuete modalità in vigore sul territorio, avendo cura di:
  • utilizzare due sacchetti; 
  • inserire i fazzoletti, i tamponi per test di autodiagnosi, le mascherine, gli asciugamani in carta, i guanti e tutto quanto possa essere stato contaminato in un sacchetto separato che poi andrà inserito nel sacco o nel contenitore del rifiuto secco residuo indifferenziato;
  • chiudere bene tutti i sacchetti e sacchi senza schiacciarli;
  • utilizzare i guanti e/o igienizzare le mani prima di esporre i contenitori/sacchetti.
Agli utenti non positivi al Covid si raccomanda di inserire i fazzoletti, i tamponi per test di autodiagnosi, le mascherine, gli asciugamani in carta, i guanti e tutto quanto possa essere stato contaminato in un sacchetto separato che poi andrà inserito nel sacco o nel contenitore del rifiuto secco residuo; nulla cambia in merito a tutte le altre frazioni della raccolta differenziata.
 
Alla luce di queste nuove disposizioni, non si rende più necessario l’utilizzo di un contenitore specifico (nei Comuni ove era messo a disposizione) per i nuclei familiari in isolamento.
 
 
 
 
 
 
 
 Qui sotto rendiamo disponibili comodi file in formato PDF stampabili a colori o in bianco e nero.
 
 
 
vademecum NET - NON contagiati COVID-19. agg. 20-03-20 911.7 KB
vademecum NET - contagiati COVID-19. agg. 20-03-20 980.2 KB

Per accedere a tutti i servizi