Il “casa per casa” assicurerà a Udine i più alti standard europei in tema di igiene ambientale e qualità della vita:

Con il nuovo sistema di raccolta integrato “casa per casa” NET assicurerà alla città di Udine i più alti standard europei di raccolta differenziata portando importanti miglioramenti alla qualità della vita dei cittadini.

 

 “Possiamo dirci più che soddisfatti del progetto “casa per casa” che, vedrà un’importante evoluzione qualitativa rispetto al progetto iniziale definito con il comune a maggio scorso. Saremo assolutamente in linea con gli standard e gli obiettivi europei stabiliti nell’ultimo anno da Strasburgo, anzi -prosegue Fuccaro - potremo andare anche oltre, rispetto ad alcuni Paesi” anticipa con particolare soddisfazione il Direttore generale Massimo Fuccaro.

Una volontà serrata nel migliorare la qualità della differenziata con una raccolta a misura di cittadino “Partiremo con la raccolta “casa per casa” lunedì 2 dicembre, dalla Circoscrizione numero 2 Rizzi – S. Domenica – Cormor – S. Rocco. Ci teniamo a sottolineare che metteremo in campo due specifiche tipologie di servizio: uno calibrato per l’utenza singola (es. per le abitazioni singole e a schiera) e uno in favore delle utenze ricadenti nei condomini. Tutti i dettagli operativi li comunicheremo prossimamente. Entrambi i servizi saranno garantiti con il massimo della qualità in termini di prestazioni, efficienza e tempistica da parte di NET e della ditta Appaltatrice di parte del servizio.
L’obiettivo primario del nuovo modello “casa per casa” di NET è e sarà soprattutto quello di migliorare la qualità dei rifiuti conferiti e raccolti puntando intensamente sull’educazione e sensibilità ambientale, fornendo ai cittadini ed alle attività economiche informazioni immediate e precise. NET e il Comune di Udine vogliono essere un esempio virtuoso a livello europeo.” aggiunge il Presidente Alessandro Cucchini. 
In merito, a novembre, in favore della Circoscrizione n.2, NET sarà impegnata sul fronte dell’educazione ambientale: 
  • Con la consegna di un nuovo libretto informativo: un manuale d’uso e d’aiuto per il giusto conferimento comprensivo delle istruzioni e modalità (giornate di raccolta, modalità d’uso dei contenitori, ecc.). 
  • Con l’organizzazione di incontri pubblici settimanali di concerto con l’Amministrazione comunale.
 
Importanti investimenti nelle nuove tecnologie sviluppando:
  • Una web-app già online da settembre al link https://www.net-education.it la quale, attraverso alcune domande, “allena” l’utenza ad una corretta raccolta differenziata. 
  • Un’apposita App “casa per casa” (per dispositivi mobile) la quale fornirà, oltre a tutte le informazioni necessarie ad eseguire una corretta raccolta differenziata, precisi promemoria agli utenti, tramite notifiche sui dispositivi smartphone, sul quando e come esporre lo specifico contenitore durante la settimana.
 
“In queste prime settimane -continua il direttore Fuccaro - saremo inoltre molto attenti alle richieste ed esigenze di cittadini, amministratori condominiali e attività economiche. Noi non non vogliamo imporre un metodo standard e bloccato come accade in altre realtà regionali, vogliamo evolvere assieme agli utenti un sistema di raccolta differenziata che semplifichi l’ordinarietà e migliori la qualità della vita della città, per NET questo è l’obiettivo primario.
Infine – conclude Cucchini – auspichiamo di cuore che, soprattutto a livello politico, vengano deposte le “asce di guerra” lavorando assieme per il bene e la salute dei cittadini e della città stessa. Soltanto così Udine potrà migliorare ulteriormente le condizioni ambientali e scalare le classifiche per la qualità della vita.  
 

Per accedere a tutti i servizi