Addio alla plastica monouso per 1.400 studenti di Udine con il progetto “W2 CHALLENGE – Acqua pura, riciclo e Natura"

Ideato e fortemente voluto dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Udine elaborato assieme a NET S.p.A., CAFC S.p.A. e Comune di Udine vedrà lo svolgimento di una decina di workshop specifici all’interno dei 9 istituti aderenti

NET in prima linea.

Un segnale importante, che arriva direttamente dalle ragazze e dai ragazzi degli istituti superiori di Udine e che abbiamo voluto cogliere al volo. Abbiamo bisogno del supporto di tutti per cambiare e migliorare il pianeta dove viviamo, partendo dalle generazioni più giovani, che sono certamente sensibili al tema ambientale. Con loro vogliamo dare il buon esempio. Un plauso ed un ringraziamento vanno alla Consulta Provinciale degli Studenti di Udine con il Presidente Francesco Zamolo, all’Ufficio Scolastico Regionale ed al prof. Emanuele Bertoni che ha coordinato l’organizzazione.
E’ nel nostro DNA aziendale investire costantemente nel preparare i giovani cittadini “adulti di domani”. Dobbiamo apparire per come siamo e per ciò che facciamo, sempre: affiancare il complesso e attuale tema della “plastica monouso” al ciclo dell’acqua è una sfida che ci appassiona soprattutto perché la affronteremo assieme agli studenti. Con questa formula innovativa metteremo in sinergia l’educazione ambientale, un corretto stile di vita e le buone pratiche quotidiane. Il Green New Deal è il nuovo paradigma che deve muovere le istituzioni, per cui è nostro dovere metterci a disposizione delle nuove generazioni affinchè i concetti green non siano solo degli slogan ma vere e proprie dimostrazioni concrete.
 
Gli studenti
La consulta con questo progetto ha intenzione di dare una risposta concreta, nelle proprie possibilità, al problema dell'abuso di plastica. L’azione progettuale è volta a sensibilizzare i giovani affinché implementino comportamenti finalizzati ad un uso sempre più consapevole, razionale e responsabile delle risorse naturali. I promotori del progetto, sono consapevoli che la conoscenza è una leva potente, un elemento fondamentale per affrontare il futuro, un futuro che marcia ad una velocità fantastica, proiettando la quotidianità in orizzonti lontani.
 
Il progetto W2 CHALLENGE – Acqua pura, riciclo e Natura 
Ideato e fortemente voluto dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Udine   elaborato assieme a NET S.p.A., CAFC S.p.A. e Comune di Udine vedrà lo svolgimento di una decina di workshop specifici all’interno dei 9 istituti aderenti, dove si affronteranno congiuntamente il tema della riduzione e del recupero delle plastiche monouso e l’importanza di un uso consapevole e intelligente della risorsa idrica con l’obiettivo primario fare interagire su queste importanti tematiche i tecnici con gli studenti.  Alla conclusione degli incontri, ad ogni studente partecipante verrà consegnata una borraccia di alluminio, un’azione simbolica importante volta ad incentivare l’utilizzo dell’acqua proveniente dalla rete idrica locale e al contempo attivare una riduzione concreta del consumo di bottigliette di plastica monouso. 
 
La presentazione a Telefriuli del progetto:
www.youtube.com/watch
 
 

Per accedere a tutti i servizi